mercoledì 20 febbraio 2013

POLLICINO E LA FORESTA

Ci devono essere segnali nell'universo che non percepisco o che mi diverto ad ignorare. Mollichine mollichine mollichine, diceva un vecchio post... Oppure ci sono solo la foresta nera e qualche confusa coincidenza. La cosa sicura e' che uno non puo' dipendere dall'interpretazione che appiccica alla realta'. Ossia... conviene cambiare interpretazione, se quella in adozione procura solo vicoli ciechi.

8 commenti:

  1. e qui sta la difficoltà...tenere le orecchie aperte, ma riuscire a selezionare i suoni nel marasma...come fanno i gatti

    RispondiElimina
  2. attualmente le difficolta' le vedo sempre piu' piccine li' in basso mentre mi alzo in un inesorabile volo... :)

    RispondiElimina
  3. e anche modo di fare se quello adottato mi lascia sempre nella foresta e non mi fa vedere il sole neanche quando lo vorrei ;:)))

    RispondiElimina